Alliance Dermatite
Melanoma
Alliance Dermatologia & Dermocosmesi
Dermabase.it

Ustekinumab può essere associato a gravi eventi cardiovascolari nei pazienti ad alto rischio cardiovascolare


Il trattamento con Ustekinumab ( Stelara ) può provocare gravi eventi cardiovascolari nei pazienti ad alto rischio cardiovascolare.

Gli studi hanno mostrato un potenziale rischio di gravi eventi cardiovascolari nei primi mesi dopo l'inizio del trattamento con anticorpi anti-IL-12 / 23 p40, ma l'associazione tra Ustekinumab e gravi eventi cardiovascolari non era stata ancora determinata.
Per valutare se l'inizio del trattamento con Ustekinumab è associato a un aumento del rischio di gravi eventi cardiovascolari, sono stati analizzati i dati dell'Assicurazione sanitaria nazionale francese di 9290 pazienti ( 48% donne ).
Sono stati inclusi i pazienti che hanno ricevuto almeno 1 rimborso per Ustekinumab.
Sono state prese in considerazione i gravi eventi cardiovascolari verificatesi 2 o più anni dopo il più recente grave evento cardiovascolare che aveva colpito il paziente.

Un totale di 98 pazienti ( 37% donne ) ha sperimentato un grave evento cardiovascolare che ha portato all'ammissione all'Unità di terapia intensiva ( odds ratio [ OR ], 2.41; IC 95%, 0.83-7.01 ).
Un rischio significativamente aumentato di gravi eventi cardiovascolari nei primi 6 mesi dopo l'inizio di Ustekinumab è stato osservato per i pazienti con alto rischio cardiovascolare ( OR, 4.17; IC 95%, 1.19-14.59 ).
I pazienti con due o più fattori di rischio cardiovascolare o una storia di gravi eventi cardiovascolari sono stati considerati ad alto rischio.

I risultati di questo studio hanno indicato che i pazienti considerati ad alto rischio cardiovascolare avevano una probabilità significativamente maggiore di soffrire di sindrome coronarica acuta o ictus entro i primi 6 mesi dall'inizio del trattamento con Ustekinumab.
La salute cardiovascolare di un paziente può essere importante da tenere in considerazione quando si considera il trattamento con Ustekinumab. ( Xagena2020 )

Fonte: JAMA Dermatology, 2020

Dermo2020 Cardio2020 Farma2020


Indietro