Dermabase.it
Melanome 2018
Melanoma
OncoDermatologia

Ipomelanosi maculare progressiva: la terapia antimicrobica più efficace della terapia antinfiammatoria


Non c’è nessun trattamento efficace per l’ipomelanosi maculare progressiva.

Recenti scoperte hanno indicato un ruolo patogenetico del Propionilbacterium acnes.

Ricercatori olandesi hanno confrontato l’efficacia della terapia antimicrobica con la terapia antinfiammatoria nei pazienti con ipomelanosi maculare progressiva.

Un totale di 45 pazienti sono stati assegnati in modo casuale ad una comparazione destra –sinistra con una lozione al Benzoil-perossido 5% e alla Clindamicina 1% in combinazione con radiazione UVA versus crema a base di Fluticasone 0.05% in combinazione con radiazioni UVA.

Il trattamento con lozione Benzoil Perossido 5% / Clindamicina 1% e radiazione UVA ha prodotto una migliore ripigmentazione rispetto a Fluticasone 0.05% crema con radiazione UVA.

I dati dello studio hanno mostrato che la terapia antimicrobica associata ad irradiazione è più efficace della terapia antinfiammatoria ed irradiazione nella ripigmentazione nei pazienti con ipomelanosi maculare progressiva. ( Xagena2006 )

Relyveld GN et al, J Am Acad Dermatol 2006; 55: 836-843


Dermo2006 Farma2006




Indietro