Dermabase.it
Melanome 2018
XagenaNewsletter
OncoDermatologia

Infezioni da herpesvirus nei pazienti con dermatomiosite primaria e dermatomiosite associata a una neoplasia maligna


Nel 15-21% dei pazienti con miosite infiammatoria, sono state riportate infezioni opportunistiche. Tuttavia, non sono disponibili dati riguardanti l'incidenza, i fattori di rischio e la gravità delle infezioni da herpesvirus.

I ricercatori del Dipartimento di Dermatologia e di Medicina Interna di due ospedali universitari di Parigi, hanno condotto uno studio di coorte, retrospettivo, su 121 pazienti in cui era stata diagnosticata la dermatomiosite, secondo i criteri di Bohan e Peter, e seguiti per un periodo di 13 anni.

L'età media dei pazienti era di 52 anni; 85 erano donne (70%); il 76% dei pazienti soffriva di dermatomiosite primaria e il 24% aveva una dermatomiosite associata a una neoplasia maligna.

La durata media del periodo osservazionale è stata di 42 mesi.

Durante il follow-up, 20 pazienti hanno sviluppato un totale di 22 infezioni da herpesvirus ( 16 hanno sviluppato infezioni da Herpes Zoster ).
I tassi di incidenza per le infezioni da herpesvirus e per l'Herpes zoster sono stati rispettivamente di 49 e 33 episodi su 1000 pazienti-anno.

All'analisi mutivariata è stata osservata un'associazione positiva tra il rischio di infezioni da herpesvirus e l'uso di terapia con corticosteroidi sistemici ( hazard ratio,HR=3.71; P=0.04 ), il tasso di linfociti inferiore a 6000/microl ( HR=3.55; P=0.05 ) e il livello di creatinfosfochinasi maggiore di 300 U/L ( HR=4.81; P=0.02 ).

La dermatomiosite associata a una neoplasia maligna tendeva ad essere negativamente associata con il rischio di infezioni da herpesvirus ( HR=0.16; P=0.08 ).

In conclusione, lo studio ha dimostrato che vi è un alto rischio di gravi infezioni da Herpesvirus nei pazienti con dermatomiosite. ( Xagena2009 )

Fardet L et al, Arch Dermatol 2009;145:889-893


Dermo2009



Indietro