Dermabase.it
OncoDermatologia
Melanome 2018
Melanome

Caratteristiche cliniche di alopecia indotta dalla chemioterapia nella infanzia


L’alopecia indotta da chemioterapia è una complicanza frequente nei pazienti con cancro. C’è un crescente numero di segnalazioni di alopecia permanente indotta da chemioterapia.

Sono state studiate le caratteristiche cliniche della alopecia indotta da chemioterapia, tra cui alopecia indotta da chemioterapia permanente durante l'infanzia.
Sono stati raccolti dati su 159 pazienti pediatrici che erano stati sottoposti ad alte dosi di chemioterapia di condizionamento seguita da trapianto di cellule staminali ematopoietiche.
Il gruppo controllo era composto da 167 soggetti.

L’alopecia è cominciata a 1.5 mesi in media, ed è stata sostenuta fino a 2.2 mesi dopo l’inizio della chemioterapia.

La ricrescita dei capelli è cominciata 2.6 mesi dopo la cessazione della chemioterapia ed è durata per 7.3 mesi.

La densità media dei capelli e lo spessore medio erano 198.3/cm2 e 76.3 micron nel gruppo di pazienti e 229.6/ cm2 e 79.5 micron nel gruppo di controllo, rispettivamente ( entrambi P minore di 0.001 ).

In tutto, 19 pazienti ( 12% ) hanno presentato alopecia permanente indotta da chemioterapia.

L’uso della terapia con Tiotepa ( Thioplex ) è stato identificato come un fattore di rischio significativo per la alopecia permanente indotta da chemioterapia ( odds ratio. OR=7.57, P=0.002 ).

In conclusione, l’alopecia indotta da chemioterapia è comune nei pazienti pediatrici.
L'uso di Tiotepa è fortemente associato con l’alopecia permanente indotta da chemioterapia. ( Xagena2014 )

Choi M et al, J Am Acad Dermatol 2014;70:499-505

Dermo2014 Onco2014 Farma2014


Indietro