Alliance Cicatrici
Alliance Dermatite
Melanoma
Dermabase.it

Sicurezza dell’Etanercept nel trattamento della psoriasi


I trattamenti sistemici per i pazienti con psoriasi sono associati a diversi effetti indesiderati che richiedono continuo monitoraggio.

Etanercept ( Enbrel ) è un inibitore competitivo del TNF alfa ( Tumor Necrosis Factor ) in grado di prevenire l’interazione tra TNF alfa circolante ed i suoi recettori di superficie cellulare.
Inoltre, Etanercept modula l’attività di altre citochine infiammatorie e non induce, in vitro, la lisi cellulare mediata dal complemento.

La principale fonte di informazioni sulla sicurezza di Etanercept viene dagli studi clinici compiuti su pazienti con artrite reumatoide.

Il più comune effetto indesiderato durante la somministrazione di Etanercept è rappresentato dalla reazione al sito di iniezione.

Non sono stati osservati aumenti nell’incidenza di infezioni rispetto al placebo, sebbene ci siano state diverse segnalazioni di infezioni causate da organismi intracellulari ( Mycobacterium tuberculosis, Listeria monocytogenes, Mycobacterium avium intracellulare ).

Non ci sono dati in grado di dimostrare che il trattamento con Etanercept porti ad un aumento di neoplasie maligne.
Tuttavia, viene raccomandata cautela nell’impiego di Etanercept nei pazienti con una storia di malattia demielinizzante.

Etanercept deve essere usato con estrema cautela nei pazienti con insufficienza cardiaca per il possibile peggioramento dello scompenso cardiaco.

Il monitoraggio degli anticorpi non è attualmente considerato necessario, poiché non predicono la risposta, la tossicità o gli eventi autoimmuni.

La presenza di anticorpi non neutralizzanti al frammento del recettore del TNF, o ad altri componenti proteici dell’Etanercept non è risultata correlata ad una riduzione nella risposta farmacologica o delle reazioni avverse.

Nei pazienti con infezioni da virus dell’epatite C ( HCV ), Etanercept non ha aumentato i livelli delle transaminasi o della carica virale ed in alcuni casi ha permesso il concomitante impiego dell’Interferone, che era stato precedentemente interrotto a causa di un peggioramento della psoriasi.

L’uso di Etanercept non è raccomandato nelle donne in gravidanza a meno che i benefici giustifichino i possibili rischi. ( Xagena2006 )

Sanchez Carazo JL et al, Drug Saf 2006; 29: 675-685


Dermo2006 Farma2006



Indietro