Dermabase.it
Melanome 2018
OncoDermatologia
XagenaNewsletter

La terapia PUVA migliore rispetto alla terapia NB-UVB nella psoriasi a placche cronica


La terapia PUVA ( Psoralene + UVA ) è più efficace rispetto alla fototerapia UVB a banda stretta ( NB-UVB ) per controllare la psoriasi a placche cronica.

Ricercatori del King’s College di Londra hanno studiato 93 pazienti, i quali sono stati assegnati in modo casuale a ricevere 2 volte a settimana la terapia PUVA e la terapia NB-UVB, iniziando al 70% della dose fototossica minima e della dose minima per l’eritema, con aumenti incrementali del 20%.

I pazienti sono stati sottoposti a trattamento fino a clearance delle placche o fino ad un minimo di 30 sessioni.

La percentuale di clearance tra i pazienti con tipi cutanei V e VI è stata del 24% contro il 75% dei soggetti con tipi cutanei I-IV ( p = 0.001 ).

Nei pazienti con tipi cutanei I-IV, la terapia PUVA è risultata più efficace della terapia NB-UVB ( 84% di clearance versus 65%; p = 0.02 ).

Il numero mediano di trattamenti al raggiungimento della clearance è stato più basso tra i pazienti trattati con PUVA che non in quelli trattati con NB-UVB ( 17% versus 28.5%; p < 0.001 ).

L’incidenza di eritema è stata maggiore tra i pazienti nel gruppo PUVA ( 49% versus 22%; p = 0.004 ).

Dopo 6 mesi dalla fine del trattamento, il 68% dei pazienti trattati con PUVA era ancora in remissione contro il 35% di quelli del gruppo NB-UVB. ( Xagena2006 )

Fonte: Archives of Dermatology, 2006


Dermo2006 Farma2006


Indietro