Dermabase.it
Melanome 2018
OncoDermatologia
Melanome

Incidenza di tumore cutaneo non-melanoma in una coorte di pazienti con vitiligine


L’incidenza del tumore della pelle non-melanoma nei pazienti con vitiligine non è stato studiato. Ricercatori dell’Henry Ford Hospital di Detroit negli Stati Uniti, si sono posti l’obiettivo di quantificare l'incidenza di questo tumore nei pazienti con vitiligine.

E’ stata selezionata una coorte di 477 pazienti affetti da vitiligine e senza storia di tumore della pelle non-melanoma osservati in un centro ambulatoriale universitario nel periodo 2001-2006. Tutte le cartelle cliniche di questi pazienti sono state riesaminate per il tumore cutaneo non-melanoma, e verificate con metodi istopatologici.

Sono stati identificati 6 pazienti con tumore cutaneo non-melanoma; tutti erano caucasici ( oltre i 61 anni ).
Il tasso di incidenza adattato per l’età era il seguente: carcinoma basocellulare, maschi 1.382/100.000; carcinoma basocellulare, femmine 0; carcinoma a cellule squamose, maschi 465/100.000; carcinoma a cellule squamose, femmine 156/100.000.

Fatta eccezione per il carcinoma basocellulare nelle femmine, tutti i tassi erano più alti rispetto ai tassi degli Stati Uniti, ma non statisticamente significativi.

Dallo studio è emerso che i pazienti caucasici con vitiligine possono essere a rischio di tumore della pelle non-melanoma. ( Xagena2009 )

Hexsel C et al, J Am Acad Dermatol 2009; 60: 929-933


Onco2009 Dermo2009



Indietro