Alliance Cicatrici
Alliance Dermatite
Melanoma
Dermabase.it

Caratteristiche e prognosi dell’orticaria solare idiopatica


Lo scopo di tale ricerca è stato quello di determinare prognosi e caratteristiche fotobiologiche dell’orticaria solare idiopatica.

Sono stati studiati 87 casi in Scozia, con età media di 41 anni.
Il periodo osservazionale medio è stato di 4 anni.

Il 70% di tali soggetti erano donne, a cui era stata diagnosticata l’orticaria solare idiopatica tra gli anni 1975 e 2000.

Sessanta pazienti sono stati monitorati clinicamente , e 25 sono stati sottoposti a fototest in due o più occasioni.

Il 63% ha reagito a più di una banca d’onda e le principali lunghezze d’onda, che avevano determinato l’orticaria , erano quelle degli UV-A e del visibile .

La maggior parte dei soggetti ( 68% ) era affetto dalla patologia in modo permanente , a causa delle radiazioni trasmesse attraverso il vetro ( 83% ) e l’abbigliamento leggero ( 76% ).

L’eruzione polimorfa alla luce si è presentata in 20 pazienti ( 23% ) e altre fotodermatosi sono insorte in 6 pazienti, 3 dei quali avevano dermatite attinica cronica.

La probabilità di risoluzione clinica dopo 5 e 10 anni dalla diagnosi era dello 0.12 e 0.26, rispettivamente.
La maggior parte della popolazione studiata era ancora affetta da orticaria solare dopo 5 e 10 anni.( Xagena2004 )

Beattie P E et al, Arch Dermatol 2003;139: 1149-1154


Dermo2004


Indietro