AAD Annual Meeting
OncoDermatologia
European dermatology congress
Melanome

Caratteristiche cliniche e dermoscopiche dei tumori di Spitz atipici


Pochi studi hanno descritto le caratteristiche cliniche e dermoscopiche dei tumori di Spitz atipici.

Uno studio multicentrico, retrospettivo, caso-controllo, ha cercato di descrivere le caratteristiche cliniche e dermoscopiche di una serie di tumori di Spitz atipici rispetto ai nevi di Spitz convenzionali.

Sono state analizzate le caratteristiche cliniche e dermoscopiche di 55 tumori atipici di Spitz e 110 nevi di Spitz che sono stati escissi e diagnosticati dal punto di vista istopatologico.

La maggior parte dei tumori di Spitz atipici si presentava clinicamente come una placca o un nodulo, dermoscopicamente caratterizzato da un pattern multicomponente o non-specifico.

Una parte delle lesioni ( 16.4% ) ha mostrato il pattern spitzoide non-pigmentato tipico dei vasi puntiformi e linee bianche alla dermoscopia.

Nodularità, ulcerazioni, vasi a decorso lineare, vasi polimorfici, linee bianche, e velo bianco-blu sono stati associati a tumori atipici di Spitz all’analisi univariata, ma solo nodularità e linee bianche sono rimaste significative dopo l’analisi multivariata.

Al contrario, un pattern tipico spitzoide pigmentato era un predittore potente dei nevi di Spitz, associati a probabilità 6.5 volte maggiore.

La differenziazione tra melanoma spitzoide e altre lesioni non-melanocitiche non è stata studiata.

In conclusione, i tumori atipici di Spitz sono proliferazioni melanocitiche polimorfi con un aspetto clinico nodulare.
All’esame demoscopico questi tumori hanno mostrato un pattern multicomponente e non-specifico.
Un tipico modello spitzoide non-pigmentato alla dermoscopia ( con vasi puntiformi e linee bianche ) non esclude i tumori atipici di Spitz. ( Xagena2015 )

Moscarella E et al, J Am Acad Dermatol 2015; 73: 777-784

Dermo2015 Onco2015



Indietro